Lipari Summer School

Luglio 1 2015

di Francesco Cilibrasi
Dopo la mattinata di lavoro e un pranzo molto abbondante per un po’ di relax il gruppo della Lipari summer school ha fatto una gita interessante, rilassante e molto rinfrescante. Partenza alle 15:15 dal porto di “marina corta” con la motonave “Merenda” capitanata dal sig. Merenda, un uomo robusto e altissimo. Davanti alle “cave di pomice” il gruppo, ancora a Lipari, si è fatto il primo bagno, il mare era veramente stupendo di un limpido mozzafiato. La seconda volta la barca si è fermata a “Pollara”, già a Salina, e anche questa volta il mare era meraviglioso. Alla fine del bagno il gruppo è arrivato a Lingua, una località di Salina. Arrivati a Salina quasi tutto il gruppo si è fermato nel famosissimo bar “Alfredo”. Dopo aver mangiato la buonissima granita un giro tra le bancarelle. Alle 19:45 la motobarca “Merenda” è venuta a prendere il gruppo per tornare a Lipari. Al ritorno  in barca una sorpresa… il tramonto sul mare era stupefacente sembrava quasi un quadro. La barca si ferma per far fare al gruppo molte foto. (...) Continua
di Gianluca Reale
Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha annunciato che l’anno prossimo a Lipari ci sarà il wi-fi pubblico. L’ha rivelato agli studenti reporter (Luca, Sardi, Matteo Sardi, Veronica Sardi, Francesco Cilibrasi, Daria Barbarossa, Francesca Ferragina, Giorgia Inturri) della Lipari summer school che stamattina l’hanno intervistato in municipio. Al sindaco gli studenti hanno posto alcune domande sul rapporto tra la Lipari Summer School e il Comune, sul problema dell’acqua, sui trasporti, sui social network e sul wi-fi nell’isola. Ecco l’intervista: (...) Continua
di Chiara Cilibrasi
foto di Elena Giuffrida   Pochi giorni dopo l'inizio della Lipari summer school 2015 le domande che sorgono spontanee sono "Cosa ne pensano gli studenti?" e "Perché hanno scelto proprio la Lipari Summer School? E così inizia la nostra missione: scoprire le loro opinioni! «Ho scelto di partecipare a questa summer school per i temi e poi perché è a Lipari quindi anche per la location», dice Alessio Mostrucci, nato a Sinigallia ma studente a Lussemburgo. «I corsi sono molto interessanti e danno la possibilità di aprire la mente verso argomenti che magari non vedi tutti i giorni e che possono dare spunti per nuove ricerche», risponde invece Andrea Pinna di Iglesias. «Per quanto mi riguarda - afferma Gloria Ciavvorita di Viterbo - ho scelto questo corso perché il mio argomento di ricerca è affine agli argomenti trattati durante la summer school e quindi ho deciso di seguirlo per aumentare le mie conoscenze in questo campo». «Io invece ho deciso di seguire la summer school non solo per gli argomenti trattati  che sono vicini alla mia ricerca ma anche per incontrare due(...) Continua