Novembre


1 I

“Eccomi” Il più bel romanzo di Jonathan Safran Foer

di Emiliano Onori
  Dopo undici anni di attesa arriva “Eccomi” (Guanda). Scene da un matrimonio perfettino tra chat, silenzi e culotte non indossate «Eccomi», risponde Abramo a Dio che l’ha chiamato per metterlo alla prova; «Guardami», vorrebbe chiedere Julia, quarantenne ebrea newyorkese, all’uomo con cui è sposata. «Guarda come sono», potrebbe scendere le scale con indosso soltanto la culotte nuova, tappare la penna di Jacob, riuscire a farlo smettere di scrivere e farlo voltare verso di lei senza aprire bocca, spostare l’aria con la naturalezza dei (...) Continua

Dalla paura dell’Altro alla sua idealizzazione. Il mito dei Tartari nella letteratura europea (1904-2011)

di Emiliano Onori
Tra il 1236 e il 1241 l'Occidente cristiano è sconvolto dall'invasione mongola. Gli (...) Continua

È morto Fidel Castro, il rivoluzionario cubano che sfidò gli Stati UnitiÈ morto Fidel Castro, il rivoluzionario cubano che sfidò gli Stati Uniti

di autore
Fidel Castro, líder máximo ed ex presidente di Cuba, è morto. Il leader (...) Continua

Eduscopio, la rivincita della scuola statale: i licei storici sono i migliori d’Italia

di Emiliano Onori
  Il Tasso e il Mamiani a Roma, il Parini e il Berchet a Milano. Sono sempre (...) Continua

Recensione iPhone 7, un mese con il nuovo smartphone Apple

di Emiliano Onori
Non è facile, per nulla, recensire iPhone 7. Non lo è neppure dopo un mese di utilizzo e(...) Continua