GIMP, ritocca le immagini ed esprimi la tua creatività.

17 Marzo 2017 | 0 commenti

di Carla Casabene

In occasione della giornata internazionale della donna, l’associazione “Fablab” di Catania ha dato la possibilità di svolgere un workshop ad alcune ragazze del Boggio Lera. A partire dalle ore 9, nella sala multimediale dell’istituto, Carmen Russo, la coordinatrice e fondatrice di questa organizzazione, ha insegnato alle ragazze partecipanti come utilizzare il software gratuito e aperto a tutti GIMP che permette di creare immagini per copertine per i social media e di modificare le foto.

IMG-20170316-WA0005Prima si sceglie l’immagine che si vuole ritoccare e la si riporta nella finestra centrale del programma e dopo si aprono i “pannelli agganciabili”, altre finestre laterali dove si trovano tutti gli strumenti utilizzabili. Attraverso questa piattaforma, le studentesse hanno ritoccato un’immagine scelta dalla signora Russo con diversi effetti: sfocatura, bianco e nero, scritte e fumetti. Per poter realizzare un’immagine sfocata, inizialmente si sceglie e si ritaglia la zona dell’immagine che si vuole sfocare e si aggiunge il filtro che sfuma l’immagine. Per creare l’effetto in bianco e nero, invece, prima si traccia il contorno della zona che deve rimanere colorata e infine si applica il filtro “desaturazione”.

Si possono aggiungere delle scritte di qualsiasi colore e di qualsiasi formato anche all’interno di riquadri personalizzabili o fumetti utilizzando l’opzione “strumenti di selezione ellittica o rettangolare”. Successivamente le ragazze hanno potuto ritoccare un’immagine a proprio piacimento: sono state scelte foto personali o foto prese da un sito consigliato dalla professoressa Musumeci chiamato “Pixabay”. Le foto sono state modificate sempre con gli stessi effetti ma questa volta senza il supporto della signora Russo e della sua assistente. Infine le ragazze hanno potuto salvare i propri lavori e in occasione della festa della donna sono state invitate a partecipare alla “settimana Rosa Digitale” inviando un’immagine da loro ritoccata con il programma GIMP riguardante il tema della donna.

L’esperienza è stata molto apprezzata dalle ragazze del Boggio Lera e dalla professoressa Musumeci. In allegato il link per poter scaricare gratuitamente GIMP e il tutorial in Pdf che è stato seguito dalle studentesse.

Paola Achouri e Carla Casabene.

tutorial

https://www.gimp.org/downloads/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *