PAGINE DI CLASSE

GENNAIO/MARZO 2017 NUMERO 2 ANNO I

“Miracolo” a Mistretta nel pronto soccorso a rischio chiusura

“No” alla chiusura del Pronto Soccorso.

A Mistretta, purtroppo, si rischia la chiusura del nostro Pronto Soccorso e a riguardo si è creato un “Comitato spontaneo per la difesa dell’Ospedale S.S. Salvatore”, nato per difendere esclusivamente il diritto alla salute e per ribadire con forza che, essendo Mistretta zona disagiata, l’ospedale non può e non deve essere chiuso.ospedale-mistretta-360x260

Il pronto soccorso di Mistretta, nonostante tutto, continua a essere operativo a dare assistenza sanitaria ai cittadini che con gravi patologie sono stati assistiti e stabilizzati nel nostro nosocomio, mentre alcuni sono stati trasferiti in altri ospedali.

ospedale-mistrettaDi recente è successo un vero e proprio “miracolo della vita”. Proprio nel nostro ospedale, dove il reparto nascite è stato chiuso ormai da qualche anno, sono stati salvati un bambino al 5° mese di gestazione e la madre. Il "miracolo" è stato reso possibile grazie al tempestivo intervento e alla grande professionalità dei medici e del personale: il bambino è stato immediatamente trasportato in elisoccorso a Messina, mentre la madre, in ambulanza, a Sant’Agata di Militello.

Un "miracolo" che da un lato potrebbe essere un segnale di allarme e dall'altro un motivo di speranza per la riapertura del reparto. Purtroppo noi tutti siamo soggetti a improvvisi malesseri e in questi casi è importante la funzionalità del pronto soccorso nella propria città. Bastano pochi secondi per riuscire a salvare una vita umana, quindi ribadiamo con forza che l'Ospedale non si tocca!

 Giorgia Ortoleva classe II A