MANIFESTAZIONE PI GRECO DAY – INTERVISTE

25 Marzo 2019 | 0 commenti

di

Durante la manifestazione del “Pi greco day”, presso la scuola Secondaria di  1° grado di Salemi, tutti gli alunni hanno partecipato a questa iniziativa. I ragazzi, grazie alla disponibilità  del Dirigente Scolastico e all’aiuto e all’ incoraggiamento dei professori, hanno accolto con entusiasmo tale evento istituito a livello nazionale.

Sono state intervistate diverse persone.

Di seguito pubblichiamo l’intervista alla Prof.ssa Paola Abate, una delle organizzatrici dell’evento.

(clicca sul link sottostante)

https://drive.google.com/file/d/12KbUqHHuj5mIrWcr2oUEhMPAdw6TQz3T/view?usp=sharing

 

Alla domanda: Cosa vi ha spinto ad organizzare questa manifestazione?

la Professoressa ha risposto “Abbiamo organizzato questa giornata perchè è importante per i ragazzi avere una conoscenza scientifica ed è già da 30 anni in tutto il mondo che si festeggia il “Pi greco day”. Abbiamo raccolto questa proposta del MIUR e abbiamo organizzato questa giornata. In questo momento ci sono alcuni ragazzi che fanno la gara online,altri hanno preparato delle torte per partecipare a un concorso, tutte queste attività hanno lo scopo di far giocare i ragazzi con la matematica.

Alla seconda domanda: E’stato difficile organizzare tutto l’evento?

La professoressa ha risposto: “Difficile no, però un po’ faticoso. Comunque alla fine ne è valsa la pena!!

All’ultima domanda: I ragazzi sono stati entusiasti di questa proposta? E come hanno reagito?

La professoressa ha risposto: “I ragazzi sono stati molto contenti di questa iniziativa, infatti ci sono tanti ragazzi, e ognuno partecipa in modo diverso; chi si occupa della memorizzazione di cifre, chi fa delle torte, chi fa i vari giochi e in fine si svolge la caccia al tesoro.

Abbiamo anche intervistato due giudici: Corso e Quintile,che hanno dovuto giudicare le varie torte fatte dagli studenti,in base all’aspetto.

Dalla Redazione “Garibaldi-News” di Salemi

Redattori: Bilà Giulia e Lampasona Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *